Vetrine e arredamento gelateria

Anche l’occhio vuole la sua parte, oggi più che mai, e in gelateria non si è da meno: un cliente sempre più consapevole cerca un'esperienza che coinvolga tutti e cinque i sensi, perchè il concetto di consumo è cambiato, è diventato sempre meno "consumo" e sempre più "esperienza". Non è più determinante il prodotto in sè, per quanto buono sia, ma anche la sua presentazione, conservazione ed esposizione.

Ecco un vademecum per una gelateria che conquisti, dalle vetrine all\'arredamento.

Vetrine per gelateria

Le vetrine della gelateria devono avere quattro caratteristiche principali:

    • ottimizzare lo spazio: la maggior parte delle gelaterie ha a disposizione uno spazio limitato, è importante quindi scegliere se dare più importanza allo spazio calpestabile per i clienti o allo strumento di lavoro.

    • risolvere le esigenze: non tutte le gelaterie sono uguali a livello di mole di lavoro o di posizione geografica, l'importante è avere una vetrina di assoluta qualità e adatta alle necessità di ogni locale, che sia un chiosco in spiaggia o una gelateria in centro storico.

    • stupire il cliente: una vetrina dal design elegante e ricercato è la soluzione migliore per stupire il cliente, catturare la sua attenzione e donare uno stile accattivante al locale.

    • valorizzare il prodotto: prima di farlo con la bocca, un cliente mangia con gli occhi. La presentazione del gelato assume quindi un\'importanza strategica: vaschetta o carapina? L'eterna diatriba tra banco a pozzetti e vaschette vanta sostenitori da una parte all\'altra, ecco cosa pensiamo noi nella prossima pagina!

    Gelateria: vaschette o carapine?

    Il gelato, ça va sans dire, viene fatto per essere venduto. Di più, il gelato è un bene che si acquista solitamente d\'impulso, e perchè l\'impulso nasca, va esposto alla vista di potenziali compratori e presentato nella maniera più suggestiva possibile.

    Di qui il nostro suggerimento di esporre il gelato in vaschette, affinchè anche i colori e la consistenza del prodotto influiscano in maniera decisiva sull'esperienza del cliente che, ricordiamolo, cerca l'esperienza sensoriale più completa possibile. Chi preferisce la carapina, invece, deve investire molto di più sulla comunicazione per sopperire alla mancanza della vista del prodotto, e non è sempre facile. Di contro possiamo però affermare che la carapina conserva meglio il gelato, separandolo da ogni tipo di ventilazione.

    La scelta del contenitore è influenzata dai fattori che vogliamo privilegiare: la vista e la trasparenza? O la conservazione e la comunicazione?

    gelati-content-600x400

    Arredamento per gelaterie

    L'arredamento, insieme al gelato, è il biglietto da visita di tutte le gelaterie: basta questa premessa per evidenziare quanto sia importante fare in modo che il cliente si senta subito a proprio agio e abbia già, fin da questo primo impatto, la voglia di tornare. Dal mobilio alla luce, tutto concorre per valorizzare il prodotto e creare l'atmosfera, ma le regole base rimangono le seguenti:

      • la vetrina da gelato andrebbe sistemata sempre "fronte marcia", in modo che chiunque passi non possa fare a meno di notare i gusti.

      • il locale dovrebbe essere sempre chiaro e luminoso: per quanto una gelateria sia ormai aperta 12 mesi l'anno, è comunque in estate che si ottengono risultati migliori, e i clienti entrano più volentieri in un posto luminoso.

      • il legno crea un'atmosfera classica, elegante e senza tempo: preferitelo se la vostra clientela è adulta; se invece volete creare un\'atmosfera più informale e fresca, i colori pastello fanno al caso vostro.

      Il marketing olfattivo in gelateria

      L’olfatto è l’unico tra i cinque sensi che va direttamente al cervello e funge da stimolo per richiamare ricordi ed emozioni, bisogni e necessità ed è l’anticamera del gusto. Un buon gelato, anche se sotto zero, sprigionerà odori distinti ma molto tenui, che ci devono invogliare all’assaggio, ma il locale gelateria?

      Esistono in commercio profumi che, per imprimere il marchio di un'azienda, utilizzano essenze scelte con cura per indirizzare l’attenzione del cliente-consumatore alla nostra gelateria. Ovviamente diventa determinante la fedeltà dell'aroma gourmad diffuso in relazione all'offerta gastronomica, ma di sicuro un profumo alla vaniglia o al cioccolato incuriosirà il cliente e lo accompagnerà nell'esperienza sensoriale di scelta del gelato e successivo acquisto.

      Insomma, ogni locale ha la sua identità, unica e personale, impariamo a valorizzare il locale e ciò che si vuole trasmettere, solo così avremo grandi soddisfazioni!

      newsletter

      Iscriviti alla newsletter e scopri le ultime novità e i contenuti realizzati in esclusiva.
      Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.