Quali sono i 4 dolci italiani più amati all'estero?

Se dovessimo contare i dolci tradizionali tipici italiani probabilmente non basterebbe un’enciclopedia: da nord a sud, passando per il centro, ogni parte d’Italia possiede un’invidiabile tradizione di ricette regionali.

Certo, ci sono dolci più diffusi e famosi di altri, talmente buoni che hanno superato i confini del nostro paese, conquistando i palati dei golosi di tutto il mondo. Ma quali sono i 4 dolci italiani più amati in assoluto?

Al primo posto, probabilmente spicca il Tiramisù. Origini italianissime, dal forte profumo di caffè, il Tiramisù è forse il dolce al cucchiaio italiano per eccellenza.

Imitato, rinnovato, reinterpretato, questo dolce ha resistito a mode e tendenza forse anche grazie alla sua semplicità. Per realizzarlo infatti, occorrono pochi ingredienti: biscotti Savoiardi, mascarpone, uova, zucchero, caffè e cacao amaro.

Cambiando zona d’origine, e scendendo più a sud, non possiamo che citare la mitica sfogliatella napoletana. Il dolce simbolo di una città (e forse di un’intera Regione) è uno dei 4 dolci italiani più amati all’estero, probabilmente per merito del suo tenero, dolce ripieno a base di crema di ricotta, che profuma d’arancia.

Riccia o frolla che sia, la Sfogliatella ha conquistato i palati di mezzo mondo ed ha reso Napoli la capitale indiscussa della dolcezza.

Rimanendo sempre al Sud, non possiamo che parlare del dolce simbolo della Sicilia, cremoso e croccante al tempo stesso: stiamo ovviamente parlando del Cannolo, un dessert che non ha bisogno di presentazioni. Questo dolce dalla forma inconfondibile e caratteristica, è un vero inno alla regione d’origine: un ripieno cremoso di ricotta addolcita da una spolverata di zucchero a velo, decorata con gocce di cioccolato, scorzette d’arancia o ciliegie candite e talvolta granella di pistacchi.

Infine, fra i dolci italiani più amati all’estero, spiccano i Gianduiotti, i cioccolatini torinesi famosi in tutto il mondo per la loro inconfondibile consistenza e il profumo di nocciole piemontesi. Questi cioccolatini, la cui origine risale alla metà dell’800, vengono prodotti oggi come allora, con materie prime di altissima qualità, come la Nocciola Tonda Gentile del Piemonte e sono, nella loro semplicità, i testimoni perfetti della creatività italiana in pasticceria.

www.giuso.it

newsletter

Iscriviti alla newsletter e scopri le ultime novità e i contenuti realizzati in esclusiva.
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.