Gelato a domicilio

A domicilio ormai si consegna qualsiasi cosa: la pizza, la spesa e articoli di vario genere acquistati su internet. Come poteva mancare il servizio di consegna a casa anche nelle gelaterie? Business diffusosi da pochi anni, la consegna del gelato a casa deve essere visto dagli addetti ai lavori, almeno inizialmente, come un investimento pubblicitario e un modo per dare al cliente un servizio aggiuntivo al fine di fidelizzarlo, piuttosto che come una fonte di guadagno.

Esistono 3 modi per offrire ai clienti fidelizzati o potenziali il servizio di consegna gelato a domicilio, guardiamoli insieme!

 

Gelato a domicilio: 3 modi per farlo (bene)

CONSEGNA GELATO FAI DA TE

Il servizio del gelato a domicilio fai da te prevede che la consegna venga effettuata da collaboratori del proprietario, familiari o chiunque si  renda disponibile a portare il gelato a chi lo richiede. In questo modo, però, c’è da mettere in conto la difficoltà di gestire la clientela in negozio e, contemporaneamente, le prenotazioni per il gelato a domicilio. Forse, dal nostro punto di vista, si può utilizzare questa modalità in una fase iniziale, per testare il mercato e il bacino d’utenza e per vedere se effettivamente vale la pena proseguire il servizio affidandosi poi a degli esperti.

CONSEGNA GELATO CON GESTIONE ORDINI TRAMITE PIATTAFORMA

Questa modalità di consegna del gelato a domicilio prevede la gestione degli ordini tramite una piattaforma gestita da una delle società nate appositamente per le consegne a domicilio, affidando poi la consegna vera e propria ai collaboratori della gelateria. Tra i vantaggi di avere una piattaforma ad hoc che gestisca gli ordini c’è innanzitutto la sicurezza di consegnare il gelato e prevenire così gli scherzi telefonici, da mettere sempre in conto: dal momento che ogni utente viene registrato se ne conoscono le generalità e l’affidabilità, e si può segnalarne l'eventuale comportamento scorretto. Anche il pagamento tramite carta di credito risparmia il gestore dal dover creare un fondo cassa in caso di resto.

Se per la gestione degli ordini ci si affida a una piattaforma apposita, a consegnare il gelato dovrà essere un dipendente della gelateria e questo comporta oneri economici piuttosto pesanti per l’attività. Con questa modalità di consegna i benefici derivano piuttosto in termini di ritorno d’immagine: il mezzo che consegna il gelato può essere personalizzato col brand del locale, attirando l’attenzione della gente e rafforzando la brand reputation, ma tutto questo ovviamente ha dei costi iniziali piuttosto alti e il loro ammortamento si spalmerà in anni.

gelato-a-domicilio-600x400

CONSEGNA GELATO E GESTIONE ORDINI TRAMITE SERVIZIO ESTERNO

La terza tipologia di consegna a domicilio del gelato è quella di affidarsi completamente a uno dei tanti servizi esterni che si stanno sviluppando nelle nostre città. La gestione degli ordini e la consegna delle vaschette di gelato è compito di questa terza società; la gelateria dovrà solo preparare l’ordine che verrà poi ritirato e consegnato al destinatario.

GELATO A DOMICILIO: UN BISOGNO DEL MERCATO

Da quando la tecnologia ha permesso di sviluppare nuove strategie e ha aperto nuove opportunità, il gelato a domicilio è diventato un servizio che può davvero incrementare il bacino d’utenza, potenziare la presenza del locale nel mercato e fornire così un nuovo elemento di fidelizzazione per i clienti già acquisiti e suscitare curiosità in quelli da conquistare. Pensiamo alle persone anziane assistite a casa la cui mobilità è difficile, o quando, in ufficio a metà pomeriggio, si ha voglia di gelato ma non ci si può assentare: il gelato a domicilio può veramente soddisfare questi bisogni. Certo, l’investimento iniziale è d’obbligo, ma se davvero questo servizio può coprire un reale bisogno del mercato, perché non pensarci?

newsletter

Iscriviti alla newsletter e scopri le ultime novità e i contenuti realizzati in esclusiva.
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.