Gelateria: 5 ingredienti per attirare nuovi clienti.

Marzo è il mese in cui le gelaterie si preparano all'estate e perfezionano le proposte che le distingueranno poi nel pieno della stagione estiva. Illustreremo qui di seguito alcuni ingredienti che, se non lo hanno già fatto, possono entrare nel vostro laboratorio e arricchire l'offerta che proporrete poi ai clienti. Prendete nota!

Sale rosa

Il sale rosa dell'Himalaya, ingrediente prezioso in cucina e nei laboratori artigianali, non è un semplice condimento, ma una sostanza pregiata, ricca di proprietà nutritive e proveniente da miniere di antichissime catene montuose emerse dal mare milioni di anni fa. Caratterizzato dal sapore più delicato e più rotondo rispetto al sale comune, il sale rosa riesce a esaltare il gusto dei cibi ai quali è abbinato, siano essi salati o dolci. In gelateria, soprattutto, il sale rosa dell'Himalaya si abbina bene al gusto caramello: la componente salata del sale infatti è così poco aggressiva che risulta ideale per moderare quel leggero senso di stucchevole, legato alla dolcezza dello zucchero che è presente nel caramello.

salerosa600x400

Cannella

Il matrimonio tra cioccolato e spezie non è una novità, in fondo è proprio così che gli antichi popoli pre-colombiani usavano bere la cioccolata, mescolata con un profumato mix speziato. Fra quelle che meglio si sposano con il cacao c’è sicuramente la cannella, e dove non può mancare è in gelateria. Quella dolce del Madagascar, scelta fra le più prelibate, sposa alla perfezione crema, panna e fiordilatte conferendo al gelato una profumazione delicata. Perfetto anche l’abbinamento con il cioccolato, con alcuni liquori (bene il rum e la grappa, ma anche liquori dolci come l’armagnac) e con gusti fruttati come ananas, cocco, pera, fichi, cachi, mela e uvetta.

cannella600x400

Baccelli di Vaniglia

La vaniglia non è sicuramente una novità in gelateria, ma se parliamo di baccelli sapete come riconoscerli? Un baccello di qualità deve avere una consistenza elastica e resistente così da poter essere attorcigliato attorno a un dito senza danneggiarsi, e deve avere un colore nero e lucido, con profumo molto aromatico. Sono da scartare i baccelli di colore non uniforme e duri al tatto, con scarso profumo. Il baccello migliore si riconosce per i piccoli microcristalli di vanillina presenti sulla superficie. La conservazione va effettuata in recipienti a chiusura ermetica per evitare la dispersione dell’aroma; non usare il tappo in sughero che è naturale ma genera la formazione di muffe. Conservare al massimo per sei mesi.

Attenzione! Se usate la vanillina sintetica deve esserne dichiarato l\'utilizzo con la dicitura “aroma” e non “aroma naturale”. Può, invece, essere definita naturale la vanillina estratta da materie prime vegetali, come per esempio la resina del pino, in cui essa è presente sia pure in concentrazioni differenti.

baccelli-vaniglia-600x400

Bacche di Goji

Per un gelato in versione anti-aging, sempre apprezzato dalle clienti più attente, avete mai pensato alle bacche di GojiIdeali con i gusti vaniglia, yogurt e crème brûlée, basta aggiungerle, frullate, prima della mantecazione. Importate negli Stati Uniti e in Europa negli anni '70 dall'Himalaya, le bacche di Goji si sono subito integrate nelle culture europee, adattandosi ai climi diversi del pianeta. Tra le proprietà, ricordiamo la presenza di multivitamine, di antiossidanti e la peculiarità di tenere la glicemia sotto controllo.

goji600x400

Semi di papavero

I semi di papavero oggi rappresentano un consumo di nicchia, ma il loro gradevole aroma nocciolato e le proprietà salutari li rendono molto interessanti per arricchire l’offerta in pasticceria e in gelateria. Innanzitutto occorre dire che i semi utilizzati per il consumo alimentare appartengono a filiere botaniche da cui non si estrae l'oppio, quindi nessuna controindicazione nel loro utilizzo! Il loro sapore rustico può essere trasferito con successo in gelateria per comporre specialità molto attraenti per la clientela più curiosa di sapori inediti. Ecco allora il gelato al miele o alla cannella assumere nuova vita con l’aggiunta dei semi di papavero, oppure è ottima l’idea di insaporire le cialde da gelato con i semi di papavero.

papavero600x400

Che ne pensate? Quali sono le vostre novità per l\'estate 2017? Fatecelo sapere nei commenti! :)

newsletter

Iscriviti alla newsletter e scopri le ultime novità e i contenuti realizzati in esclusiva.
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.